Ti trovi qui: Home » Archivio Notizie

Il DEMB: puntiamo sulla qualità. Troppo grandi per continuare a crescere

Per l’Anno Accademico 2017/2018 il Dipartimento di Economia “Marco Biagi” ha deciso di perseguire una strategia precisa: non i numeri ma puntare sulla qualità. Un parametro che è anche la parola chiave su cui si basa l’intera valutazione del sistema universitario, e in base al quale il Dipartimento ha già avuto ampi riconoscimenti. Ne è testimonianza il fatto che il corso di laurea in Economia e Marketing Internazionale è stato l’unico in tutto l’Ateneo a ottenere un accreditamento pienamente soddisfacente in tutte le aree analizzate.

Proprio per questo, a fronte di moltissime richieste di iscrizioni, i numeri sono stati volontariamente tenuti sotto controllo e abbassati rispetto a quelli dello scorso anno. Le lauree triennali sono già ad accesso programmato; per quanto riguarda le lauree magistrali, è stato deciso di restringere i requisiti di accesso per i corsi che lo scorso anno hanno registrato un numero di iscritti rivelatosi poi eccessivo. Questo, a fronte di un elevatissimo numero di richieste di ammissione. Il corso di laurea magistrale in International Management, interamente erogato in lingua inglese, ha ricevuto più di 250 richieste di ammissione da soli candidati provenienti dall’estero per un totale di 400 domande di ammissione, a testimonianza del crescente interesse verso il corso anche da parte degli studenti stranieri.

I corsi di laurea magistrale in International Management e Direzione e consulenza d’impresa hanno quindi ridotto il numero di iscritti, nel rispetto dei requisiti e dei vincoli imposti dal Ministero, per evitare penalizzazioni sia al Dipartimento che alla qualità della didattica offerta agli studenti, garantendo, quindi, un migliore rapporto studenti-docenti.

Puntare sulla Qualità, intesa come miglioramento continuo e vicinanza tra obiettivi prestabiliti e risultati ottenuti, significa innanzi tutto garantire la qualità dei servizi e dell’offerta formativa, e puntare sul rapporto tra docenti e studenti. Significa investire nel futuro, instaurare un dialogo con le nuove generazioni e favorirne l’apprendimento sfruttando tutte le possibilità oggi a disposizione. In questa direzione va la decisione del Dipartimento di offrire il Corso di Laurea in Relazioni di Lavoro in modalità mista, in parte in presenza e in parte a distanza; di sperimentare i cosiddetti MOOC (Massive on line Open Courses). E significa aprirsi al mondo, offrendo agli studenti molteplici opportunità di fare esperienze all’estero. Per il prossimo Anno Accademico, l’obiettivo del Corso di Laurea Magistrale in Economia delle Politiche Pubbliche è che di queste possibilità ne usufruiscano almeno il 20% degli iscritti, grazie ai diversi bandi di mobilità e specifiche convenzioni per programmi di studio e ricerca come quella stipulata con l’Università di Kyoto o con l’Arizona State University.

Ulteriore riprova dell’investimento sulle relazioni internazionali da parte del Dipartimento è l’attivazione di doppi titoli: dall’anno 2017 saranno attivati due nuovi percorsi di doppio diploma con la University of Applied Sciences di Bochum per il corso di laurea triennale in Economia e marketing internazionale e per il corso di laurea magistrale in International management.

[Ultimo aggiornamento: 28/02/2017 10:44:14]