Ti trovi qui: Home » Ricerca » Laboratorio dati

Laboratorio Dati

Il Laboratorio Dati intende fornire supporto alla diffusione e gestione dei database dedicati alla ricerca. Organizza inoltre corsi di base per l'analisi applicata. E' in fase sperimentale.
 

Corsi MOOC offerti dal Dipartimento
Latex
Il corso introduce lo studente al linguaggio di composizione tipografica Latex, potente linguaggio che permette di sviluppare articoli, report, presentazioni e altri tipi di documento in modo professionale. Si articola in quattro Sezioni. Nella prima vengono trattati i concetti di base di creazione, formattazione e strutturazione di un documento Latex. Nella seconda si definiscono i concetti e i comandi utili ad inserire e formattare tabelle, figure e riferimenti incrociati ad esse e ad altri oggetti. Nella terza Sezione vengono trattati nel dettaglio la creazione e formattazione della bibliografia di un documento e l’introduzione di formule, equazioni ed espressioni matematiche. Nell’ultima sono, invece, discussi alcuni argomenti avanzati e la realizzazione di presentazioni.
> vai al corso

Matlab
Questo corso introduce il linguaggio di programmazione MATLAB. Di proprietà MathWorks, MATLAB permette calcolo matriciale, l’uso di interfacce grafiche per funzioni e dati, l’implementazione di algoritmi e la creazione di interfacce. Il corso si svolge in quattro Sezioni. Nella prima si introduce l’ambiente MATLAB e il linguaggio matriciale di base, insieme alle operazioni di base di tipo scalare, vettoriale e matriciale. Nella seconda si utilizzano le funzioni built-in, le espressioni di flusso (if, for, while) e si definiscono le modalità di creazione di m.files (script e funzioni). Nella successiva Section viene presentato il linguaggio per strumenti grafici. Infine, l’ultima Sezione verte su temi di tipo econometrico: simulazione di processi stocastici e prima analisi di serie storiche economiche.
> vai al corso

QGIS
Il corso fornisce un’introduzione al software QGIS. Esso permette agli studenti di creare mappe geografiche tematizzate, al fine di migliorare l’analisi dei dati all’interno di articoli, report e altri tipi di lavori accademici. Il corso si compone di quattro Sezioni. La prima introduce alcuni concetti fondamentali alla base degli strumenti GIS, come ad esempio il concetto di georeferenziazione, cartografia, sistemi di riferimento. La seconda sezione illustra le principali funzioni di base del software QGIS, unitamente alla funzione join tra tabelle. La terza sezione illustra possibili esempi di rappresentazioni cartografiche, discutendo inoltre altre funzioni più avanzate (ad esempio come apportare modifiche agli shapefile). L’ultima presenta altre finalità connesse all’utilizzo di QGIS, come ad esempio la rappresentazioni di punti o l’utilizzo del software unitamente ad R per sviluppare analisi di tipo spaziale.
> vai al corso

R
Il corso fornisce una introduzione al software R, introducendo i concetti base e rendendo autonome le elaborazioni. Il corso si svolge in quattro Sezioni, ciascuna composta da 3 lezioni. Nella prima Section vengono trattati i concetti base per l'utilizzo di R e definiti i comandi per la generazione di oggetti semplici come i vettori. Nella seconda vengono illustrate le funzioni per la predisposizione di matrici e per la trasformazione ed evoluzione di alcuni oggetti. Inoltre, si definiscono le funzioni per importare database di diverso formato in R. Nella terza Sezione sono approfonditi tutti i comandi per la lavorazione di database e, dunque, per la ricodifica delle variabili, per la generazione di dummy, fattori, per le funzioni di riordino, merge ecc. Infine, nella Sezione conclusiva si presentano le funzioni per la generazione dei grafici e la loro personalizzazione.
> vai al corso

Stata
Il corso fornisce una introduzione al software Stata in quattro sezioni, ciascuna composta da 3 lezioni. Nella prima Section vengono trattati i concetti base per la comprensione dell’ambiente Stata e delle funzioni base legate alla gestione dei vari formati di file e all’importazione di dati. Nella seconda sono illustrate le nozioni fondamentali per la gestione dei database: dai comandi di visualizzazione del contenuto delle variabili alle operazioni di unione di più database. Nella terza sono fornite le descrizioni del funzionamento dei comandi legati alla gestione (creazione, descrizione, rinominazione, modifica ecc.) delle variabili e alla produzione di tabelle di vario tipo. Nella quarta Sezione sono illustrati comandi più avanzati che rendono molto utile l’utilizzo del software.
> vai al corso

Corsi a.a. 2016/17
Introduzione a Lime Survey

Per iscrizioni rispondere alle domande a questo http://www.dembsurveys.unimore.it/dembsurveys/index.php?sid=71415&lang=it
Date e orari:
- venerdì 11 e 18 novembre ore 14-15:30  in laboratorio informatico 1

Per informazioni inviare una e-mail a Sara Colombini

[Ultimo aggiornamento: 16/10/2018 08:30:30]