Ti trovi qui: Home » Archivio In primo piano

Per una pace perpetua? Ricette gustose in tempo di crisi

Nel quadro della complessa mappatura di attività per la città di Modena su cui il progetto Il ratto d’Europa intende strutturarsi – con l’ambizioso obiettivo di rendere un’idea il più completa possibile dell’attuale stato di coscienza collettiva dell’identità culturale continentale –, la lezionespettacolo "Per una pace perpetua? Ricette gustose in tempo di crisi" intende proporre agli studenti un punto di vista inconsueto, per cui fecondamente straniante, sull'annoso rapporto Europa-dirittoeconomia.
Saltando e barcollando tra meandri di leggi, regolamenti, proposte e accuse, enti noti e sconosciuti, verrà disegnato il doppio profilo dell'Europa fattasi istituzione, di chi la vede con sospetto e di chi la vede con speranza.
Quale divertissement didattico, la lezione-spettacolo vuole inoltre essere lo spunto per invitare gli studenti stessi a partecipare, nei mesi successivi, ad un’esperienza di travestimento teatrale di sanguinetiana memoria, ovvero all'ideazione e alla stesura di un breve copione, seguendo una regola
ironica di straniamento testuale sia nella scrittura di brani originali che nel semplice montaggio di materiali d’argomento giuridico-economico preesistenti. Che si tratti, dunque, di elaborare piani costituzionali in veste di ricetta culinaria à la manière di Artusi, o di immaginare telecronache di performance borsistico-finanziarie d’ambientazione olimpionica – procedendo alla duplice demistificazione tanto dell’epica della competitività dei mercati quanto di quella sportiva – quello che ci sembra interessante è l’opportunità di approfondire una riflessione sui limiti e le possibilità di linguaggi, quello teatrale e quelli giuridici ed economici, così apparentemente antipodici, attraverso un gioco interpretativo per cui gli uni consentano di rischiarare e ridiscutere le specificità dell’altro.

ALLEGATO (Formato .pdf) : Il ratto d'Europa

[Ultimo aggiornamento: 16/10/2012 17:44:38]