Info e contatti ADEM

Referenti

Prof. Mario Forni
tel.: 059 205 6851
e-mail: mario.forni@unimore.it

Prof. Francesco Pattarin
tel.: 059 205 6816
e-mail: francesco.pattarin@unimore.it 

Delegato per le Attività di Tutorato
Dott.ssa Lara Liverani
tel.: 059 205 6913
e-mail: info.economia@unimore.it

 

Laurea magistrale in Analisi dei dati per l'economia e il management

Classe di laurea magistrale interclasse LM56 - Scienze dell'economia e LM77 - Scienze economico-aziendali

Il corso di laurea magistrale verrà attivato dall'a.a. 2022/2023

Il Corso di Studio intende formare un economista, politico e aziendale, esperto nella raccolta, gestione, elaborazione e analisi dei dati, nonché nella visualizzazione e comunicazione dei risultati. La società dell’informazione è caratterizzata da una enorme disponibilità di dati di interesse economico e aziendale.

Tali dati possono essere di grande utilità per guidare le decisioni aziendali e le scelte di politica economica delle pubbliche amministrazioni. A questo fine, i dati devono essere selezionati, sintetizzati ed elaborati, usando appropriate tecniche quantitative di tipo informatico, statistico ed econometrico.

D’altra parte, un uso efficace dei dati richiede anche conoscenze specialistiche relative al loro contesto di applicazione, cioè competenze economiche e manageriali. C’è, quindi, una domanda crescente, sul mercato del lavoro, di profili professionali qualificati sotto entrambi gli aspetti, tecnico-quantitativo, da un lato, ed economico, politico e aziendale, dall’altro. È a questa domanda che il CdS si propone di rispondere. 


I profili professionali e gli sbocchi occupazionali previsti
Le due principali figure professionali che il Corso di Studio mira a formare sono: Analista dei dati per le istituzioni economico-finanziarie; Esperto di processi aziendali data-driven. 
Per il primo profilo, gli sbocchi occupazionali previsti sono i seguenti: Istituzioni economiche e finanziarie, centri-studi pubblici e privati, pubblica amministrazione, organizzazioni nazionali e internazionali (come, ad esempio, ISTAT, Eurostat, OECD, Banca d’Italia, BCE, FMI), uffici statistici e di ricerca degli enti locali e delle imprese in ambito privato. La prosecuzione della formazione del laureato nell’ambito di dottorati di ricerca in economia, tanto nazionali che esteri, rappresenta una ulteriore opzione. 
Per il secondo profilo, Esperto di processi aziendali data-driven, gli sbocchi occupazionali sono previsti soprattutto presso imprese native digitali o, comunque, interessate da processi di innovazione e/o trasformazione data-driven, e nelle attività di consulenza aziendale connesse. 
Complessivamente, i profili formativi coniugano le competenze di analisi dei dati con quelle economiche e manageriali, affinché i laureati possano arrivare a ricoprire ruoli decisionali di significativa responsabilità in diversi ambiti lavorativi, pubblici e privati. 
 

[Ultimo aggiornamento: 14/04/2022 16:28:31]